Essiccatore/Essiccatori a Letto Fluido/Forni

Effettuiamo il revamping completo delle macchine.

Scarica il catalogo completo

Essiccatore/Essiccatori a Letto Fluido/Forni [7]

Eurovent  Essiccatore/Essiccatori a Letto Fluido/Forni Eurovent  600
Essiccatore/Essiccatori a Letto Fluido/Forni Eurovent 600
IT198
Eurovent
600
2000

ESSICCATORE A LETTO FLUIDO
Tipo di macchina: Modello 600
Max. volume di lavoro: 600 litri
Max. carico di lavoro: 220 kg
Materiale contenitore letto a rete: piastra conidor
Sacchetto filtrante del prodotto: sacchetto di nylon con filo brunsmet
Pompa a pistone di sollevamento: pompa idraulica ad aria compressa 20:1
Unità di trattamento dell'aria:
Filtrazione dell'aria in ingresso: Pannello EU4 - EU13 HEPA
Riscaldatore:
Mezzi di riscaldamento: saturo steam@3. 5 bar g
Il consumo: 0,1 kg/s
Capacità di riscaldamento: 90°C Aumento della temperatura
Pressione di progetto: 6 bar g
Ventilatore centrifugo:
Capacità del ventilatore di processo: 1,6 m³/s a 20°C
Pressione sviluppata: 7500 Pa
Motore del ventilatore: 22 kW
Mulino a secco
Motore: 4kw
Scarico a vuoto:
Tasso di trasporto: 720 kg/ora
Servizi:
Elettricità: 415V, 50 Hz,3ph. N. E.
Alimentazione dell'aria: 4 - 6 Bar g a ISO 8473-1 classe 1-2-1.
Consumo d'aria: 4,7 litri/sec.

richiedi informazioni
Aeromatic GEA Essiccatore/Essiccatori a Letto Fluido/Forni Aeromatic GEA T5
Essiccatore/Essiccatori a Letto Fluido/Forni Aeromatic GEA T5
IT205
Aeromatic GEA
T5
1990

Si tratta di un essiccatore a letto fluido riscaldato a vapore, adatto per la lavorazione di lotti tra 50 e 150 kg a seconda delle caratteristiche del prodotto.
L'essiccatore è costituito da un alloggiamento del filtro in acciaio inossidabile con contenitore del prodotto retrattile.
La base del contenitore è dotata di una rete metallica in acciaio inossidabile. Il prodotto da trattare viene inserito nel contenitore del prodotto che viene poi posizionato sotto l'alloggiamento del filtro. Il contenitore riempito viene inserito nell'apertura alla base della colonna e spinto verso l'alto da un sistema di chiusura neumatico.
Si chiude contro una guarnizione alla base della colonna formando così un sistema chiuso. L'aria viene ora aspirata attraverso questo sistema per mezzo di un ventilatore - l'aria ambiente viene aspirata e attraverso un registro di riscaldamento, attraverso la base perforata del contenitore del prodotto e nel prodotto che viene disperso e accuratamente essiccato all'interno dell'alloggiamento del filtro.
Un filtro speciale è montato sopra il contenitore del prodotto all'interno della colonna e questo impedisce alle particelle di prodotto di essere aspirate fuori dalla colonna. Durante questo processo, l'alimentazione dell'aria viene interrotta.
È montato un condotto di scarico dell'aria
Al termine del processo di essiccazione, il contenitore del prodotto viene rilasciato e tirato fuori dalla colonna per facilitarne lo smaltimento.
I comandi dell'operatore si trovano in una console separata e comprendono i controlli della temperatura e i timer di processo.
Dati tecnici:
Resistenza agli shock di pressione 2 bar
Pressione di reazione “ex" flap 0,1 bar
Superficie piana ”Ex" 0,83 m2
Alloggiamento per la preparazione dell'aria :
Resistenza agli urti di pressione 0,06 bar
Riscaldamento medio vapore
Attacco aria compressa 6 bar

richiedi informazioni
NUOVA OSAR  Essiccatore/Essiccatori a Letto Fluido/Forni NUOVA OSAR  OPV700
Essiccatore/Essiccatori a Letto Fluido/Forni NUOVA OSAR OPV700
IT454
NUOVA OSAR
OPV700
2002

Forno essiccazioni polveri .

Temperatura:250°

Peso: 300 kg

Caratteristiche elettriche: 400 V - 50/60 Hz

Trifase - 6,5 kw

richiedi informazioni
GEA Essiccatore/Essiccatori a Letto Fluido/Forni GEA MP3-2-4
Essiccatore/Essiccatori a Letto Fluido/Forni GEA MP3-2-4
22F73
GEA
MP3-2-4
n/a

PROCESSORE A LETTO FLUIDO
L'impianto è una macchina di produzione a tutto tondo ed è adatto per:
- Essiccazione a letto fluido (tutti i tipi di prodotti fluidizzati)
- Granulazione a spruzzo (tutti i tipi di prodotti in polvere) tramite procedura di spruzzatura dall'alto
- Rivestimento di prodotti microfini e pellet tramite procedura di spruzzatura dall'alto
- Rivestimento di prodotti microfini e pellet tramite procedura di spruzzatura dal basso.

L'unità a letto fluido è progettata per essere integrata in una parete tra le aree produttive e tecniche ed è realizzata per raggiungere i massimi livelli di OGM, che richiedono una separazione radicale tra le apparecchiature di produzione e le apparecchiature meccaniche ed elettropneumatiche periferiche. Nell'esecuzione proposta, solo l'apparecchiatura a letto fluido e il pannello operatore a membrana si trovano nell'area di processo.

Progettazione attraverso le pareti (TTW)
Netta separazione tra area di produzione e area tecnica
Riduzione sostanziale dello spazio GMP necessario
Nessun intervento di manutenzione nell'area di produzione

Letto fluido multiprocessore
Capacità di lavoro tipica (circa) 15-50 litri

Dimensione tipica del lotto (densità media del prodotto 0,5 kg/l) 7,5 kg 25 kg

Volume di lavoro max. Volume di lavoro 55 litri

Liquido di granulazione a base di: Acqua purificata

Intervallo di riscaldamento dell'aria in ingresso al processo: Da +20 a +80 °C

Gamma di volume dell'aria in ingresso al processo: Da 750 a 110 m3/h 50°
(valido per macchina vuota)

Punto di rugiada in ingresso al processo: Da +8 a +12 °C


A. Essiccazione nel letto fluido
Un lotto di materiali umidi fluidizzati viene messo in fluidizzazione attraverso un movimento ascendente di aria riscaldata, durante il quale l'intera superficie delle particolari particelle di prodotto è in contatto con l'aria calda. Ogni particella/granulo viene essiccato uniformemente fino a raggiungere un basso contenuto di umidità finale. Ciò si ottiene grazie a un profilo di temperatura uniforme in tutto il letto di polvere.

B. Agglomerazione nel letto fluido
Se un prodotto di partenza, costituito da polvere fine o da particelle di dimensioni centrali, deve essere trasformato in un granulo omogeneo di dimensioni grossolane, è possibile farlo anche in un letto fluido. Il liquido appropriato viene spruzzato sulle particelle di prodotto che fluttuano nel flusso d'aria, producendo così un'agglomerazione delle particelle. L'adesione delle particelle può essere ottenuta incidendo la superficie delle particelle disciolte nel liquido di spruzzatura. Gli agglomerati formati vengono fissati dal processo di essiccazione.

C. Rivestimento nel letto fluido (predisposizione per l'uso futuro)
Se le singole particelle di un prodotto devono essere rivestite per modificarne le caratteristiche e/o fornire una membrana protettiva, il processo è simile a quello dell'agglomerazione a letto fluido. Il materiale di rivestimento viene disciolto/disperso/sospeso in un liquido vettore appropriato e spruzzato sulle particelle fluidizzate. Il processo può avvenire con spruzzatura dall'alto, quest'ultima generalmente utilizzata per il trattamento di particelle dense e di grandi dimensioni.

richiedi informazioni
ROMACO Essiccatore/Essiccatori a Letto Fluido/Forni ROMACO Macofar Tipo T600
Essiccatore/Essiccatori a Letto Fluido/Forni ROMACO Macofar Tipo T600
22F120
ROMACO
Macofar Tipo MT8
2008

22F120 Matr. N1C1
TUNNEL DI DEPIROGENAZIONE MACOFAR ROMACO T600 (2008)
Dati tecnici
Altezza massima delle fiale 180 mm
Nastro trasportatore lungo 550 mm
Filtro Hepa misura ingresso zona 1 filtro 610 x 610 x 292 cm
Filtro Hepa misura zona di sterilizzazione 1 filtro 610 x 792 x 292 cm
Filtro Hepa misura zona di raffreddamento 1 filtro 610 x 914 x 292 cm
Camera di sterilizzazione lunga 850 mm
Camera di raffreddamento lunga 1000 mm
Area di ingresso e di uscita della classe d'aria Filtri specifici di riferimento
Temperatura massima dell'aria di sterilizzazione 350 C °
Temperatura di uscita dal tunnel 35 C°
Flusso d'aria in ingresso 800 Nm3 / h
Portata d'aria zona di sterilizzazione 1170 Nm3 / h
Flusso d'aria zona di raffreddamento 1380 Nm3 / h
Velocità del flusso laminare zona ingresso 0,5 m/secondo
Velocità del flusso laminare zona di sterilizzazione 0,7 m / secondo
Velocità del flusso laminare zona di raffreddamento 0,7 m / secondo
Potenza installata nelle resistenze 32 Kw
Potenza installata sul trasportatore 0,2 Kw
Potenza installata ai ventilatori 5,5 Kw
Potenza totale installata 39 Kw
Tensione standard 380 V - 50 Hz
Lunghezza del tunnel 2860 mm
Profondità del tunnel 1820 mm
Altezza del tunnel 2650 mm
Lunghezza del quadro elettrico 1200 mm
Profondità pannello elettrico 500 mm
Altezza pannello elettrico 2000 mm
Peso netto del pannello 300 Kg
Efficienza di sterilizzazione 125 Kg di vetro/h
CONSUMO
Energia elettrica Potenza elettrica assorbita Kw 39
Aria in ingresso Capacità: 900 m3 / h a 1420 mm H2O
Acqua Apparecchiatura di raffreddamento 400 L/h a 15 C° Pressione 2-3 bar

richiedi informazioni
Elho Warmetechnik GmbH Essiccatore/Essiccatori a Letto Fluido/Forni Elho Warmetechnik GmbH PAK001
Essiccatore/Essiccatori a Letto Fluido/Forni Elho Warmetechnik GmbH PAK001
22C132
Elho Warmetechnik GmbH
PAK001
n/a

Descrizione dell'apparecchiatura
Forno per l'essiccazione di prodotti tegliati Elho - Fase 3

- A 2 porte con camera interna in acciaio inox lucidato: 1100 mm di profondità x 1000 mm di larghezza x 1400 mm di altezza.
- I lati del forno sono dotati di deflettori laterali rimovibili per il flusso d'aria.
- La base è dotata di carrelli di carico distanziati di 670 mm
- Include un carrello per il caricamento dei vassoi

Specifiche tecniche:
Nome del produttore
Elho Warmetechnik GmbH
- Anno: 2015
- Numero di serie: 2014092A-1
- Marchio CE: SÌ
- Modello: PAK001
- Fonte di riscaldamento o raffreddamento: RISCALDATO ELETTRICAMENTE
- Tensione: 400 VOLT
- Frequenza: 50 HERTZ
- Fase: 3
Dimensioni:
Ingombro:
110,24 x 100,39 x 118,11 pollici - 10108,09 libbre

richiedi informazioni
Elho Warmetechnik GmbH Essiccatore/Essiccatori a Letto Fluido/Forni Elho Warmetechnik GmbH PAK002
Essiccatore/Essiccatori a Letto Fluido/Forni Elho Warmetechnik GmbH PAK002
22C133
Elho Warmetechnik GmbH
PAK002
n/a

Descrizione dell'apparecchiatura:
Forno per l'essiccazione di prodotti tegliati Elho
- A 2 porte
- Dotato di una camera interna in acciaio inox lucidato: 1100 mm di profondità x 1000 mm di larghezza x 1400 mm di altezza.
- I lati del forno sono dotati di deflettori laterali rimovibili.
- La base è dotata di carrelli di carico distanziati di 670 mm
- Include un carrello per il caricamento dei vassoi

Specifiche tecniche:
- Nome del produttore
- Elho Warmetechnik GmbH
- Anno: 2015
- Numero di serie: 2014092A-2
- Marchio CE: SÌ
- Modello: PAK002
- Fonte di riscaldamento o raffreddamento: RISCALDATO ELETTRICAMENTE
- Tensione: 400 VOLT
- Frequenza: 50 HERTZ
- 3 Fasi:

Dimensioni:
Ingombro:
110.24 x 100.39 x 118.11 in - 10108.09 lb
2800 x 2550 x 3000 mm - 4585 kg

richiedi informazioni

CONTATTI

INTIMAC s.r.l.

Via XXV Aprile, 8

21054 Fagnano Olona (VA)

Italia

Tel. +39 0331 1693557

email: inti@intisrl.it

MARCHI TRATTATI