+39 0331 1693557 inti@intisrl.it

INTIMAC

LA NOSTRA ESPERIENZA AL VOSTRO SERVIZIO

macchinari di processo e packaging per il settore farmaceutico, chimico e cosmetico

Ispezionatrici per Fiale e Vials/Sperlatrici

Effettuiamo il revamping completo delle macchine.

Scarica il catalogo completo

Ispezionatrici per Fiale e Vials/Sperlatrici [5]

SEIDENADER Ispezionatrice per Fiale e Vials/Sperlatrice SEIDENADER PI40
Ispezionatrice per Fiale e Vials/Sperlatrice SEIDENADER PI40
LB136
SEIDENADER
PI40
2007

Sperlatrice automatica per vials prodotti liquidi modello PI 40
Formato incluso: Vials 2R, dia. 16mm (DIN)
Diametro dei vials max. 30 mm
Altezza dei vials max. 120 mm
Per vials trasparenti ed ambrati
Prodotto: Sospensione milky
Velocità: PI 40: 24000 vials/h considerando vials 1 - 10 ml
Movimento continuo
Macchina a monoblocco

more info
BAUSCH+STRÖBEL Macchina di controllo micro fessure per fiale Nikka Densok HDB 7080 BAUSCH+STRÖBEL
Macchina di controllo micro fessure per fiale Nikka Densok HDB 7080 BAUSCH+STRÖBEL
IT242 20-00054
BAUSCH+STRÖBEL
Nikka Densok HDB 7080
2003

Nikka Densok HDB 7080 (HDB-IIAS3) Macchina di controllo micro fessure per fiale.
Questa macchina funziona secondo il principio dell'alta frequenza ed è progettata per ispezionare le fiale riempite per verificare la tenuta delle fiale. Dati tecnici:
Ø fiala: max 22,50 mm
Altezza fiala: max. 130 mm
Capacità massima: 18. 000 per fiale da 3 ml 12. 000 per fiale da 5 ml 9. 000 per fiale da 30 ml
La macchina viene offerta completa di parti in formato per fiale da 1 - 2 e 5 ml.
Le fiale vengono alimentate manualmente alla macchina da vassoi o arrivano da macchine successive.
Sono in posizione eretta e viaggiano su un trasportatore di alimentazione in una ruota stellare che li separa e li indicizza nella vite senza fine.
Essi vengono ruotati in posizione orizzontale e vengono poi fatti vibrare per una distribuzione uniforme delle sostanze.
Le fiale vengono ruotate e indicizzate attraverso le varie stazioni di ispezione.
Vengono controllate in quattro diverse stazioni per verificare la tenuta (collo, corpo, fondo e lancia) ed eventuali fiale difettose vengono deviate dalle fiale "buone"/accettate.
Dopo il controllo, le fiale vengono posizionate in posizione verticale. Sia la fiala buona che quella scartata possono essere raccolte da due ruote stellari di uscita separate.
Le fiale che perdono vengono scaricate in una presa di scarico. Ci sono sensori optoelettrici per la verifica degli scarti.
Se le fiale vengono ordinate in modo errato, la macchina si ferma.

more info
BOSCH Macchina di controllo Leak test BOSCH tipo KLD 1041 per fiale e flaconi
Macchina di controllo Leak test BOSCH tipo KLD 1041 per fiale e flaconi
IT289
BOSCH
KLD 1041
2006

Macchina di controllo Leak test BOSCH tipo KLD 1041 per fiale e flaconi
Anno: 2006 Macchina di prova di tenuta per contenitori in vetro.
Macchina automatica lineare per l'ispezione di fiale, cilindri/cartucce d'iniezione e bottiglie/fiale d'iniezione, che controlla ogni contenitore in quattro punti di ispezione mediante tecnologia ad alta tensione. Il principio di prova si basa sul rilevamento dell'impedenza variabile di un contenitore riempito con un liquido elettricamente conduttore. I contenitori sono esaminati per: fessure e fori di spillo; spessore delle pareti di vetro insufficiente/punte delle cupole troppo sottili; pori capillari; punti di fusione che perdono, punti di tenuta e punte del collo delle fiale; assenza di riempimento.
CARATTERISTICHE PRINCIPALI:
Si raccomanda di effettuare il test di tenuta del contenitore direttamente dopo la sterilizzazione o la fusione.
L'unità è dotata di: sistema di trasporto, nastro di alimentazione, 4 stazioni di ispezione ad alta tensione (1-2 corpi di controllo e tip/seal, 3-4 controlli base e corpo), visualizzazione dei risultati, scarico a spinta trasversale per i contenitori scartati, uscita per i contenitori accettati.
L'unità tratta solo materiale d'imballaggio asciutto e pulito esternamente. Il trasportatore d'ingresso colloca i contenitori e li fa ruotare durante il loro percorso attraverso l'elica d'ingresso in posizione orizzontale.
I campi di elaborazione e di uscita dipendono dai singoli contenitori, dall'integrazione della linea ecc. Caratteristiche: progettazione della macchina conforme alle GMP. Rotazione del contenitore per l'ispezione dell'intera circonferenza.
Facilità d'uso.
Costruzione a sbalzo, senza vibrazioni, pannellatura in acciaio inossidabile. Elementi di azionamento incorporati nell'alloggiamento della macchina e protetti. Max. sicurezza di rilevamento grazie a 4 punti di prova regolabili indipendentemente l'uno dall'altro.

more info
SEIDENADER Ispezionatrice SEIDENADER V 90-AVSB/60-LP
Ispezionatrice SEIDENADER V 90-AVSB/60-LP
IT290
SEIDENADER
V 90-AVSB/60-LP
n/a

Sperlatrice Seidenader
Modello: V 90-AVSB/60-LP
0,8 Kw
230 V – 50 Hz

more info
SEIDENADER Macchina di ispezione Seidenader V90-AVSB per siringhe preriempite
Macchina di ispezione Seidenader V90-AVSB per siringhe preriempite
IT300
SEIDENADER
V90-AVSB
n/a

Macchina di ispezione Seidenader V90-AVSB per siringhe preriempite
Dal sistema di alimentazione, il prodotto viene convogliato attraverso la cabina di ispezione su un sistema di trasporto in movimento continuo o intermittente, costituito da un sistema a doppia catena con rulli bianchi o neri. Ogni rullo ruota su due gruppi di rulli di precisione. I rulli sono supportati tra due catene di trasporto.
Sono disponibili diversi sistemi di illuminazione su opzione: una sorgente di luce bianca fornisce un'illuminazione diffusa da dietro i rulli per consentire l'ispezione sia contro uno sfondo bianco (fonte di luce) e uno sfondo nero (i rulli) o viceversa per soddisfare le normative GMP.
In alternativa, la luce alogena altamente concentrata può essere sparata attraverso il fondo o la spalla dei contenitori, per raggiungere l'"Effetto Tyndall". Oltre a questi sistemi di illuminazione, sono disponibili specchi, una lente d'ingrandimento e filtri di polarizzazione per ottimizzare l'ispezione e supportare l'operatore.
Il prodotto passa attraverso la cabina di ispezione di fronte all'operatore. Questa disposizione permette l'ispezione di tutta la superficie esterna del prodotto.
Il prodotto scartato viene facilmente rimosso a mano o con un sistema di scarto automatico azionato da sensori a infrarossi.
Il prodotto viene immesso fuori dalla cabina di ispezione, messo in posizione verticale e poi trasferito in vari sistemi di scarico: tavoli di accumulo o vassoi.
Operatori: uno.
Uscita: max. 150 oggetti/min/lane.
Costruzione: acciaio inox.
Modalità di funzionamento: continuo o intermittente (interruttore).
Tensione: 230 V, 0,8-1,4 kW, 50 Hz standard (tutte le tensioni desiderate possibili).
Altezza di lavoro: 900 mm 50 mm.
Dimensioni: ca. 2300 x 1000 x 1700 mm.
Peso: ca. 550 kg netti.

more info

CONTATTI

INTIMAC s.r.l.

Via XXV Aprile, 8

21054 Fagnano Olona (VA)

Italia

Tel. +39 0331 1693557

email: inti@intisrl.it

MARCHI TRATTATI